Parrocchia di Cerea
comunità parrocchiale di cerea
San Zeno in Santa Maria Assunta
 
 
Vinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo Slider
 
Il 29 gennaio 2010, alle ore 21, in chiesa parrocchiale, si è riunito il gruppo dei lettori, guidato da don Giorgio.
Lo scopo dell'incontro è la formazione spirituale del lettore per bene proclamare la Parola di Dio nelle celebrazioni Eucaristiche.
E' stato letto il brano dal libro di Neemia (6,1-9) in cui viene descritto il rituale della lettura del libro della legge davanti al popolo di Israele in ascolto. Esdra, sacerdote e scriba, porta il libro, lo apre, benedice il Signore, legge.
Sono stati spiegati questi passi, per comprenderli e dare un significato profondo ai gesti che compiamo quando leggiamo la Parola di Dio.
Il libro si porta per significare che la Parola di Dio è azione continua che guida la nostra esistenza. La Parola è viva e deve essere portata. Il lettore ha da benedire e lodare il Signore, ringraziarlo della Parola che ci dona, ringraziarlo perché si fa presente in mezzo all'assemblea e perché ci fa strumento per essere sua voce.
Leggere la Parola di Dio è proclamare Dio, non noi. E' ricordare la Parola di Dio che Lui ha detto. E' ascoltare Dio e trasmettere la Sua Parola. Possiamo farlo bene se prima abbiamo meditato la Parola, cercato di capirne il senso, ringraziato il Signore nel nostro cuore e invocato lo Spirito Santo per noi e per chi ascolta.
Don Giorgio ci ha ricordato che stiamo svolgendo un compito importantissimo a livello ecclesiale e liturgico e per la crescita delle nostre persone. La parola di Dio aiuta a crescere nella fede e nell'amicizia e conoscenza di Dio. L'atteggiamento interiore ha da essere quello di fare le cose con sobrietà e segno di amore al Signore. L'obiettivo è che le celebrazioni Eucaristiche siano sobrie, partecipate da tutta l'assemblea e diventino lode profonda al Signore. Chi viene a vivere l'Eucaristia possa rimanere contento perché si è incontrato col Signore.