Parrocchia di Cerea
comunità parrocchiale di cerea
San Zeno in Santa Maria Assunta
 
 
Vinaora Nivo SliderVinaora Nivo Slider
 

Pellegrinaggi

Dal 12 al 17 settembre 2016 in aereo da Venezia

1^ GIORNO

Ritrovo dei partecipanti a Cerea e partenza in pullman per Venezia, disbrigo delle formalità di imbarco e partenza con volo diretto per Lisbona

Arrivo all’aeroporto di Lisbona. Incontro con la guida locale e partenza per visita di Lisbona incluso quartiere di Belem ovvero la zona monumentale di Lisbona che prevede la visita alla Torre di Belem (esterno), Monumento delle Scoperte (esterno) e Monastero di Jeronimos (esterno). Proseguimento verso la “Baixa” (città bassa), il cuore della città: con Piazza Rossio, Piazza do Comércio, Rua Augusta; salendo poi per la visita alla chiesa di Santo Antonio, chiesa della cattedrale di Lisbona e al più tradizionale ed antico quartiere della capitale l’ “Alfama”, vero labirinto di calette con terrazze in ferro battuto e le sue case ricoperte di maioliche (azulejos).

Nel pomeriggio trasferimento a Fatima e visita del Santuario.

Leggi tutto...

DA VENERDI' 26 A DOMENICA 28 AGOSTO 2016 

PROGRAMMA:

1° GIORNO: 26 AGOSTO: LOCALITA’ DI PARTENZA – SAN GIMIGNANO

Ore 7.00 Ritrovo dei signori partecipanti a Cerea presso area Expo, sistemazione in pullman riservato e partenza. Visita alla certosa di Firenze. Pranzo in ristorante.

Nel primo pomeriggio incontro con la guida locale e visita a San Gimignano: piazza della Cisterna, Collegiata, i palazzi del podestà, le torri dei Salvuccii, la chiesa di Sant'Agostino. In serata trasferimento in albergo e sistemazione nelle camere riservate. Cena in albergo e pernottamento.

Leggi tutto...

DA VENERDI' 24 A DOMENICA 26 GIUGNO 2016

PROGRAMMA:

1° GIORNO: 24 GIUGNO   LOCALITA’ DI PARTENZA – CITTA' DI ROMA

Ore 5.45 Ritrovo dei signori partecipanti a Sanguinetto, davanti alla chiesa, e alle

ore 6.00 partenza da Cerea presso area Expo, sistemazione in pullman riservato e partenza per il Lazio. Pranzo libero in autogrill.

Nel primo pomeriggio visita alla Basilica Papale di San Paolo Fuori le Mura e passaggio della Porta Santa. Incontro con la guida locale e visita al Colle Aventino: Parco degli Aranci, Santa Sabina con celebrazione della Santa Messa, Circo Massimo...

Trasferimento in albergo con cena e pernottamento.

Leggi tutto...

Venerdì 29, Sabato 30 e Domenica 31 Agosto 2014

PROGRAMMA DI MASSIMA:
Visiteremo: Musei Vaticani, Cappella Sistina, Basilica di San Giovanni in Laterano, Quartiere Ebraico - Abbazia delle tre Fontane e assisteremo all' ANGELUS DI PAPA FRANCESCO...

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE Euro 295 (Bevande incluse)

LE ISCRIZIONI dovranno pervenire entro il 15 Giugno accompagnate da un acconto di euro 100

Saremo accompagnati da Don Luca Merlo.

Per maggiori informazioni scarica il programma.

Venerdì 27, Sabato 28 e Domenica 29 Giugno ci accompagnerà Mons. Giuseppe Andriolo

PROGRAMMA DI MASSIMA
visita a: Eremo delle Carceri, San Damiano, visita guidata ad Assisi, Chiesa di Santa Chiara, Basilica di San Francesco, santuario della Verna.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE € 240,00 in pensione completa, bevande ai pasti visite e ingressi inclusi 

LE ISCRIZIONI dovranno pervenire entro il 2 Giugno.

Per maggiori informazioni scarica il programma.

Is 50, 4-7; Sal.21; Fil 2, 6-11; Mt 26, 14 - 27, 66. ||| - Quanto volete darmi perché io ve lo consegni?
In quel tempo, uno dei Dodici, chiamato Giuda Iscariota, andò dai capi dei sacerdoti e disse: «Quanto volete darmi perché io ve lo consegni?». E quelli gli fissarono trenta monete d'argento. Da quel momento cercava l'occasione propizia per consegnare Gesù.

- Dove vuoi che prepariamo per te, perché tu possa mangiare la Pasqua?
Il primo giorno degli Ázzimi, i discepoli si avvicinarono a Gesù e gli dissero: «Dove vuoi che prepariamo per te, perché tu possa mangiare la Pasqua?». Ed egli rispose: «Andate in città da un tale e ditegli: "Il Maestro dice: Il mio tempo è vicino; farò la Pasqua da te con i miei discepoli"». I discepoli fecero come aveva loro ordinato Gesù, e prepararono la Pasqua.

- Uno di voi mi tradirà
Venuta la sera, si mise a tavola con i Dodici. Mentre mangiavano, disse: «In verità io vi dico: uno di voi mi tradirà». Ed essi, profondamente rattristati, cominciarono ciascuno a domandargli: «Sono forse io, Signore?». Ed egli rispose: «Colui che ha messo con me la mano nel piatto, è quello che mi tradirà. Il Figlio dell'uomo se ne va, come sta scritto di lui; ma guai a quell'uomo dal quale il Figlio dell'uomo viene tradito! Meglio per quell'uomo se non fosse mai nato!». Giuda, il traditore, disse: «Rabbì, sono forse io?». Gli rispose: «Tu l'hai detto».

- Questo è il mio corpo; questo è il mio sangue
Ora, mentre mangiavano, Gesù prese il pane, recitò la benedizione, lo spezzò e, mentre lo dava ai discepoli, disse: «Prendete, mangiate: questo è il mio corpo». Poi prese il calice, rese grazie e lo diede loro, dicendo: «Bevetene tutti, perché questo è il mio sangue dell'alleanza, che è versato per molti per il perdono dei peccati. Io vi dico che d'ora in poi non berrò di questo frutto della vite fino al giorno in cui lo berrò nuovo con voi, nel regno del Padre mio». Dopo aver cantato l'inno, uscirono verso il monte degli Ulivi.

- Percuoterò il pastore e saranno disperse le pecore del gregge
Allora Gesù disse loro: «Questa notte per tutti voi sarò motivo di scandalo. Sta scritto infatti: "Percuoterò il pastore e saranno disperse le pecore del gregge". Ma, dopo che sarò risorto, vi precederò in Galilea».

Pietro gli disse: «Se tutti si scandalizzeranno di te, io non mi scandalizzerò mai». Gli disse...