Parrocchia di Cerea
comunità parrocchiale di cerea
San Zeno in Santa Maria Assunta
 
 
Vinaora Nivo SliderVinaora Nivo Slider
 

MUSICAL GIOVANI CUORI

Sabato 7 dicembre i nostri adolescenti e giovani replicheranno il musical Giovani Cuori messo in scena lo scorso maggio. La replica sarà alle ore 20,45 nel teatro parrocchiale di San Pietro in Cariano.

 

DONA UNA COPERTA

La San Vincenzo promuove una raccolta di coperte da destinare alla Ronda della carità di Verona. Si possono consegnare le coperte alla casa della gioventù martedì 10 e 17 dicembre dalle 16 alle 18 e sabato 21 dicembre dalle 15 alle 17.

 

 

ADOLESCENTI

·      Proseguono le iscrizioni per le esperienze di vita comunitaria in casa don Bosco, secondo le date e le modalità proposte nei moduli di iscrizioni. Maggiori informazioni in canonica a Cerea

·      Domenica 22 dicembre alle ore 12,30 pranzo per adolescenti e giovani in parrocchia ad Asparetto (adesioni mandando un messaggio al numero di cellulare della parrocchia: 349 341 8375)

·      Sono aperte le iscrizioni per l’ultimo dell’anno, dalla terza media in poi: iscrizioni in canonica entro il 22 dicembre

 

 

CALENDARI CINQUE PANI D’ORZO

e felpe casa don bosco

Sono disponibili in canonica e in sacrestia i calendari Cinque pani d’orzo. Il ricavato andrà a sostenere le attività di Casa don Bosco.

È ancora possibile prenotare in canonica le felpe della Casa don Bosco.

 

 

CHERUBINE

·      Sul piazzale della chiesa vendita di stelle di natale a sostegno dell’associazione AIL

·      Domenica 15 dicembre alla messa delle ore 10 è possibile portare le statuine di Gesù Bambino per la benedizione.

 

 

 

 

 

 

 

CEREA

·      Sul piazzale della chiesa vendita di stelle di natale per l’associazione AIL

·      Venerdì 13 dicembre alle 14,45 daremo la benedizione al presepio al parco Le Vallette.

·      Da questa domenica è disponibile la busta per l’offerta annuale straordinaria che sarà destinata, in modo particolare, per i lavori alla chiesa della Beata Vergine.

Is 35, 1-6. 8. 10; Sal. 145; Gc 5, 7-10; Mt 11, 2-11. ||| In quel tempo, Giovanni, che era in carcere, avendo sentito parlare delle opere del Cristo, per mezzo dei suoi discepoli mandò a dirgli: «Sei tu colui che deve venire o dobbiamo aspettare un altro?». Gesù rispose loro: «Andate e riferite a Giovanni ciò che udite e vedete: I ciechi riacquistano la vista, gli zoppi camminano, i lebbrosi sono purificati, i sordi odono, i morti risuscitano, ai poveri è annunciato il Vangelo. E beato è colui che non trova in me motivo di scandalo!».
Mentre quelli se ne andavano, Gesù si mise a parlare di Giovanni alle folle: «Che cosa siete andati a vedere nel deserto? Una canna sbattuta dal vento? Allora, che cosa siete andati a vedere? Un uomo vestito con abiti di lusso? Ecco, quelli che vestono abiti di lusso stanno nei palazzi dei re! Ebbene, che cosa siete andati a vedere? Un profeta? Sì, io vi dico, anzi, più che un profeta. Egli è colui del quale sta scritto: "Ecco, dinanzi a te io mando il mio messaggero, davanti a te egli preparerà la tua via".
In verità io vi dico: fra i nati da donna non è sorto alcuno più grande di Giovanni il Battista; ma il più piccolo nel regno dei cieli è più grande di lui».