Parrocchia di Cerea
comunità parrocchiale di cerea
San Zeno in Santa Maria Assunta
 
 
Vinaora Nivo SliderVinaora Nivo Slider
 

Campanari

Campanari

Salve a tutti, siamo un piccolo gruppo di persone che sta imparando a suonare le campane in modo ritmico musicale definito “Veronese”. 
Da qualche mese stiamo mettendo in pratica l'insegnamento del maestro Luca, che si prodiga ad insegnare l'arte del suonare le campane anche in varie parrocchie del basso veronese. Questa è un'arte a cui molti giovani si stanno avvicinando, potete venire a provare  anche per solo per vedere com'è.

IL NOSTRO CAMAPANILE:
Crollò la chiesa parrocchiale di Santa Maria nel 1730, ma il campanile non crollò: questa mole che risale al 1400 (poi restaurato nel 2006), rimase al suo posto nel corso dei secoli seguenti. Il suo aspetto richiama lo stile caratteristico delle chiese romaniche, come la chiesa di San Zeno a nord del paese: tutto in cotto, a pianta leggermente rettangolare, delle dimensioni di m 6,50 x 6,90 è alto circa 40 metri, è a fusto liscio in muratura regolare, costruito completamente in cotto.
A otto metri circa dalla base, sopra la finestrella del lato est, corre per tutti e quattro i lati della parete una cornice in laterizio con fregi dentati sovrapposti.
In alto la cella campanaria è aperta ai quattro lati da bifore, separate da colonnette in pietra e pulvino.
Il pinnacolo del campanile è conico, in cotto a cornice e a mensoline con quattro pinnacoli alla base.
Sormonta la cima una croce in ferro, con bandierina, ora scomparsa, ma che in passato segnava la direzione del vento.

All’interno, la torre campanaria ospita oggi 6 campane con le seguenti caratteristiche:

CampanaNotaDiametro (cm)Peso (kg)Anno di fusione
I MI crescente 110,8 760 1864, Cavadini Luigi I e Achille, Verona
II FA # 100,5 570 1840, Cavadini Giovanni, Verona
III SOL # 90,2 420 1793, Crespi Andrea, Crema
IV LA 84,6 340 1816, Cavadini Pietro e Giovanni, Verona
V SI 73,2 220 1949, Cavadini Ettore, Verona
VI RE b 70,0 170 2006, Allanconi, Bolzone (CR)

“Laudo Deum verum, plebem voco, congrego clerum. Vox mea, vox vitae, voco vas ad sacra, venite. Defunctos ploro, nymbos fugo, festaque honoro.”
“Lodo il Dio vero, chiamo il popoli, raduno il clero. La mia voce è voce di vita, venite vi chiamo alle cose sacre. Piango i morti, scaccio le nuvole, abbellisco le feste.” È la voce di DIO.

Concerto solenne eseguito il 21 novembre 2009 Vigilia della solennità di Cristo Re. 
http://www.youtube.com/watch?v=1iIaFqYzKvY

Buon Ascolto!
 
APPUNTAMENTI

Chi lo desidera può venire a vedere e provare a tirare le campane, l'invito è aperto a tutti, specialmente a ragazze e ragazzi.
Ci ritroviamo ogni martedì alle ore 20.30 presso il campanile stesso in via mons. Dario Cordioli.